Home Notizie DIVARIO SALARIALE, LE DONNE GUADAGNANO IL 15,7% IN MENO DEGLI UOMINI

DIVARIO SALARIALE, LE DONNE GUADAGNANO IL 15,7% IN MENO DEGLI UOMINI

73

Cresce il divario salariale tra donne e uomini. Secondo i dati Inps rielaborati dall’Istituto di statistica della provincia di Trento, nel 2022 le lavoratrici trentine hanno guadagnato il 15,7% in meno rispetto ai colleghi maschi: questo si traduce in 9.464 euro in meno all’anno in busta paga.

Con effetti anche sulle pensioni: l’assegno per una donna è più basso di circa 700 euro al mese.

Nel 2021 il divario retributivo era al 14,8%.

La forbice si allarga con il progredire dell’età e della carriera, con le retribuzione giornaliere che aumentano in modo significativo per i lavoratori, ma non per le lavoratrici: dato, questo, che conferma come per le donne sia più difficile progredire nella carriera.

I settori dove il divario retributivo è maggiore sono le attività finanziarie e assicurative.

Il gap di genere si registra anche nei ruoli apicali: ai vertici delle imprese trentine le donne sono solo il 17%.