Home Notizie GIORNATA NAZIONALE PER LE VITTIME DEL COVID. IL TRENTINO RICORDA I TERRIBILI...

GIORNATA NAZIONALE PER LE VITTIME DEL COVID. IL TRENTINO RICORDA I TERRIBILI GIORNI DELLA PANDEMIA

87

Domani 18 marzo ricorre la Giornata nazionale per le vittime del Covid istituita formalmente dal Governo italiano nel 2021 per conservare la memoria di tutte le persone decedute a causa della pandemia. Ad oggi i morti di Covid dall’inizio della pandemia in Trentino sono saliti a 1681, mentre lo scorso anno ai primi di marzo erano 1649″, ricorda l’assessore alla salute e politiche sociali, Mario Tonina, che ricorda quei giorni terribili nei quali siamo rimasti chiusi in casa, il primo caso di contagio qui in Trentino, avvenuto il 2 marzo 2020, e il tragico passo successivo, con la prima vittima della Valsugana il 12 marzo 2020. Occasione per esprimere gratitudine per l’impegno di medici e operatori sanitari. Al parco di San Marco a Trento due anni fa vennero piantati 313 giacinti blu, uno per ogni vittima della città deceduta per COVID-19.