Home Notizie BILANCIO DI GENERE, ANCORA LONTANA LA PARITA’

BILANCIO DI GENERE, ANCORA LONTANA LA PARITA’

81

Istruzione, lavoro, salute, sicurezza, economia, ruoli di potere, conciliazione lavoro – famiglia esaminati sotto la lente della prospettiva di genere mostrano ancora profonde diseguaglianze.
A confermarlo i dati del Bilancio di genere del Comune di Trento.
Una radiografia delle disparità di opportunità e libertà tra donne e uomini.
Si parte dall’educazione scolastica: con le donne oltre il 70 per cento orientate nei percorsi umanistici e più uomini in quelli scientifici e tecnologici.
E all’Università solo il 14% le studentesse a ingegneria.
Il bilancio sottolinea poi un ampio svantaggio delle donne nella partecipazione al mercato del lavoro: molti più uomini occupati, molte più donne casalinghe.
I numeri dicono inoltre che sono in aumento le donne accolte nei servizi antiviolenza del Trentino: nel 2017 sono state 298, nel 2021 sono passate a 389.
Sul fronte della percezione della sicurezza Il 32% delle studentesse universitarie si sente insicura a girare in orario notturno contro il 6% degli studenti maschi.
Infine in carico ai servizi per disturbi mentali sono più onne che uomini, in trattamento con disturbi d’ansia, depressione e della personalità.