Home Notizie USAVANO IL JAMMER PER COMPIERE FURTI SU AUTO IN SOSTA, ARRESTATI DUE...

USAVANO IL JAMMER PER COMPIERE FURTI SU AUTO IN SOSTA, ARRESTATI DUE UOMINI

82

Presa la banda del jammer, ossia dei disturbatori delle frequenze, utilizzati per furti su auto in sosta.

La polizia stradale del Trentino-Alto Adige ha bloccato sull’A22 all’altezza dell’area di servizio Laimburg Est due cittadini di origini peruviane, sorpresi mentre stavano compiendo un furto su un’autovettura.

Accortisi dei poliziotti i due si sono dati alla fuga, uno a piedi in direzione dei meleti e uno in auto in direzione Bolzano. Ma entrambi sono stati raggiunti e arrestati.

Sequestrato il bottino di tre furti commessi nelle aree di servizio dell’A22 in provincia di Verona, Trento e Bolzano, per un valore di circa 7mila euro, tra computer portatili, borse e zaini.
I due malviventi sono stati trovati in possesso anche di un dispositivo “jammer” e di un POS portatile in grado di leggere le carte di credito e di debito appena rubate agli automobilisti.
I due fermati dovranno rispondere delle accuse di concorso in furto aggravato e continuato. A uno dei due è stato anche notificato un decreto di espulsione emesso dal Questore di Bolzano in quanto irregolare sul territorio nazionale.