Home Notizie BYPASS DI TRENTO, NUOVE PROTESTE

BYPASS DI TRENTO, NUOVE PROTESTE

153

A nord del cantiere del bypass di Trento, Rete dei cittadini e Comitati No Tav annunciano nuove proteste per l’inquinamento dei siti Sin.
La prima è domani alle 18 in via Brennero.
Altre sono previste il 5 aprile, sempre a Trento nord e il 20 aprile da piazza Generale Cantore.

A preoccupare è l’acqua di Falda rilevabile ai bordi del Sin di Trento nord. Un acqua fortemente inquinata da idrocarburi.

Rete dei cittadini e comitati no tav analizzano i dati di Appa, gli ultimi resi pubblici alla fine del 2023. Dati che evidenziano chiaramente la presenza di inquinanti, hanno spiegato a Trento. Si tratta di acqua che deve essere disinquinata.
Improponibili i costi se si facesse sul posto, come lo sarebbe spostare alcune centinaia di migliaia di metri cubi di acqua.

Atteso il risultato delle analisi dei 16 i piezometri nell’area tra Cristo Re e i Solteri.