Home Notizie UN COMMISSARIO PER IL COMUNE DI LUSERNA

UN COMMISSARIO PER IL COMUNE DI LUSERNA

186

Sarà sciolto il Comune di Luserna, afflitto da problemi nella gestione del personale che lo hanno portato a uscire dalle gestioni associate.
Oggi la Giunta provinciale – su indicazione dell’assessora agli enti locali Giulia Zanotelli – interviene con un provvedimento “volto a garantire regolarità amministrativa e contabile alla comunità di cimbra, baluardo di una minoranza linguistica”.
Nominato l’ex consigliere provinciale Nerio Giovanazzi quale commissario che sostituirà gli organi comunali nei prossimi mesi fino a nuove elezioni.
Il Comune, retto dal sindaco Gianni Nicolussi Zaiga, era stato al centro di un disegno di legge di Luca Guglielmi che puntava a dare autonomia amministrativa e finanziaria all’unico comune cimbro che non aveva né un segretario comunale, né un ufficio tecnico e nemmeno uno dei tributi.
Manca anche lo sportello linguistico.
Anche in base a una sentenza della Corte Costituzionale sulle gestioni associate.
Il Comune di Luserna non può essere associato ad altri Comuni proprio per le sue caratteristiche di comunità di minoranza.