Home Notizie COLOMBO: FATTA L’IMPRESA

COLOMBO: FATTA L’IMPRESA

134

Alle prime luci del giorno il paratleta trentino Alessandro Colombo ha lanciato l’ultima decisiva “ascesa all’Everest” completando all’alba gli ultimi 640 metri della salita tra la stazione a valle e a monte della Funivia di Mezzocorona. La vetta è stata raggiunta e superata alle 5.53 di stamani quando si è chiusa la 14.a ascesa e raggiunti gli 8.960 metri di salita. Si è concluso felicemente il tentativo di Everesting Challenge iniziato ieri mattina alle ore 11.00

Il Campione si è quindi fermato in quota e alle 10.30 è arrivato nel piazzale della Funivia del Monte di Mezzocorona per il controllo antidoping. Poi la cerimonia e gli applausi con le realtà che hanno contribuito alla riuscita dell’impresa seguita dal Guinness Club 92 Trento – con il presidente Giovanni Groff e lo staff composto da Livio Guidolin, Liberio Furlini e Gianni Peder – e da Olympia Sport Media 2026 Trentino – Alto Adige Sud Tirol che riunisce i 70 giornalisti olimpici del Trentino Alto Adige. Ad accogliere Colombo vi erano il medico chirurgo altoatesino Alexander Gardetto (che lo ha operato alla Clinica Brixsana di Bressanone), il prof. Giulio Sergio Roi (Università di Bologna medicina dello Sport e dell’esercizio fisico) che ha lo ha seguito durante tutta l’impresa, Mattia Hauser Sindaco di Mezzocorona con l’assessore Matteo Permer, Massimo Bernardoni presidente del Comitato italiano paraolimpico del Trentino Alto Adige e Daniele Cappelletti che già detiene il record assoluto dell’Everesting messo a segno proprio a Mezzocorona il 19-20 ottobre 2020 con 21.720 metri di dislivello superati nell’arco delle 24 Ora.