Home Notizie SOCCORSO ALPINO TRENTINO, 1500 INTERVENTI NEL 2023, CRESCONO GLI INFORTUNI IN MOUNTAIN...

SOCCORSO ALPINO TRENTINO, 1500 INTERVENTI NEL 2023, CRESCONO GLI INFORTUNI IN MOUNTAIN BIKE

75

Sono stati 1500 gli interventi del soccorso alpino e speleologico del Trentino per prestare aiuto a 1637 persone nel 2023: 925 feriti, 659 illesi e 45 morti.

Sono i mesi estivi a registrare il picco di interventi.

Crescono gli infortuni in mountain bike, al secondo posto, dopo l’escursionismo, per numero di soccorsi.

Seguono gli interventi per aiutare persone ferite in ferrata, duranta la pratica dello scialpinismo e col parapendio.

Le Unità cinofile sono state allertate 41 volte ed hanno effettuato 14 interventi di ricerca. La Stazione speleologica è stata impiegata in 3 operazione di soccorso, di cui una in Trentino e una in Lombardia. La Stazione ha poi preso parte alla spedizione nazionale per prestare soccorso a uno speleologo americano nella grotta Morca in Turchia.

Tra le principali cause d’incidente, le percentuali più alte sono da attribuire alle cadute/scivolate, all’incapacità di proseguire, ai malori e alla perdita dell’orientamento.