Home Notizie CORDOGLIO PER LA TRAGICA SCOMPARSA DI STEFANO LOMBARDI

CORDOGLIO PER LA TRAGICA SCOMPARSA DI STEFANO LOMBARDI

230

Profondo cordoglio a Pergine per la scomparsa di Stefano Lombardi, cinquantottenne di Pergine
Valsugana, ex sostituto commissario della polizia di Stato da poco in pensione, rimasto vittima di un incidente stradale ieri pomeriggio, sulla statale della Valsugana.

Fatale per lui uno scontro frontale, avvenuto a Tenna all’altezza delle Terazze. L’uomo, alla guida della sua fiat panda, viaggiava in compagnia della madre quando, per cause in fase di accertamento, si scontrato con un’altra Panda con alla guida un 68enne meranese, ora ricoverato all’Ospedale Santa Chiara di Trento, finendo poi contro il guardrail. Nell’incidente è rimasta ferita anche la madre dell’ex poliziotto di Pergine, trasferita anche lei per accertamenti all’ospedale del capoluogo.

Sul posio tre ambulanze, autosanitaria, vigili del fuoco di Caldonazzo con il supporto dei corpi di Pergine Valsugana e Levico Terme, e i carabinieri.

Inutili i tentativi di salvare la vita a Lombardi, troppo gravi le ferite riportate nello scontro.

Numerosi gli attestati di stima per Stefano Lombardi arrivati dalle forze dell’ordine, tra cui quelli del vicequestore Salvatore Ascione, molto legato all’ex poliziotto e da parte del Questore Maurizio Improta.