Home Notizie FAMIGLIE COOPERATIVE, PRESIDIO CONTRO LA DISDETTA DEL CONTRATTO INTEGRATIVO

FAMIGLIE COOPERATIVE, PRESIDIO CONTRO LA DISDETTA DEL CONTRATTO INTEGRATIVO

155

Nel pomeriggio a Trento si svolge l’assemblea della Federazione trentina della Cooperazione.
Il presidente Simoni rifletterà sul ruolo della cooperazione fra scenari globali e impatti locali.
La parte pubblica inizierà alle 17.
Nel primo pomeriggio è previsto un presidio dei lavoratori dei lavoratori delle Famiglie cooperative contro la disdetta unilaterale del contratto integrativo.
Dal 14 giugno i 1900 dipendenti si troveranno con una busta paga più leggera: 170 euro in meno.
La Cooperazione ha spiegato che i margini sono troppo stretti, ma i sindacati chiedono che a farne le spese siano i soli lavoratori.
Sempre oggi la famiglia cooperativa di Povo ha proclamato una giornata di sciopero. Il servizio subirà limitazioni nel pomeriggio nei punti vendita di Povo e Cognola.
(Foto Ufficio stampa Cgil del Trentino)