Home Notizie 100 ORSI E 27 BRANCHI DI LUPI IN TRENTINO, ECCO IL RAPPORTO...

100 ORSI E 27 BRANCHI DI LUPI IN TRENTINO, ECCO IL RAPPORTO GRANDI CARNIVORI

133

Aumenta nel 2023 il numero di orsi in Trentino, mentre resta stabile quello dei lupi. Sono circa 100 i plantigradi e 27 i branchi di lupi, per un totale di 150 esemplari: è la fotografia del Rapporto Grandi carnivori.

Nel 2023 sono state registrate 13 cucciolate, per un totale di 22 piccoli. Sono, invece, 8 gli esemplari di cui è stata accertata la morte, dei quali 2 uccisi da altri orsi (M62 e F56), 1 per cause non accertabili e 5 per cause non ancora note. A questi va aggiunto un ulteriore esemplare (M65) morto a causa di un investimento in Tirolo.

Nel 2023 è stata registrata la morte di 14 lupi, nella gran parte dei casi per investimenti stradali o ferroviari, in 2 casi a bracconaggio, in 1 caso a cause naturali.

Potrebbe essere morto, invece, l’unico esemplare di lince presente in Trentino, mentre la presenza dello sciacallo dorato è stata accertata nel Lomaso e in Val di Stava.

I danni causati dagli orsi hanno raggiunto i 102 mila euro, mentre quelli provocati dai lupi sono stati di circa 95mila euro. In totale, sono stati predati 339 capi di bestiame (283 da lupi e 56 da orsi), oltre a 269 tra galline e conigli.

Lo scorso anno si sono registrati tre attacchi all’uomo da parte dell’orso, uno mortale.

(foto: Servizio Faunistico provincia di Trento)