Home Notizie CARENZA DI OSS, IL TRENTINO GUARDA ALL’ALBANIA

CARENZA DI OSS, IL TRENTINO GUARDA ALL’ALBANIA

78

Per far fronte alla carenza di operatori socio sanitari in Trentino si guarda all’Albania. E’ stato approvato dalla giunta provinciale un accordo tra l’Opera Armida Barelli e Scuola professionale San Giuseppe Lavoratore di Reeschen in Albania.

La convenzione punta a rendere più snello, per gli operatori già diplomati in Albania, il percorso per ottenere l’attestato di qualifica in Trentino.
Gli studenti interessati potranno sostenere l’esame per il conseguimento dell’attestato di qualifica, dopo aver frequentato il percorso teorico presso Opera Armida Barelli e aver svolto nelle strutture locali almeno il 50% del tirocinio previsto.

(foto: Ufficio stampa Provincia di Trento)