Home Notizie COLPITO DAL TASER DEI CARABINIERI, MUORE DOPO UN MALORE

COLPITO DAL TASER DEI CARABINIERI, MUORE DOPO UN MALORE

86

E’ stata aperta un’inchiesta per accertare le cause della di un uomo avvenuta la notte scorsa a Colle Isarco, a seguito di un malore, dopo che i carabinieri avrebbero usato il tiser per fermarlo.

Ad intervenire sono stati i carabinieri della compagnia di Vipiteno, sollecitati dalla stessa vittima, un lavoratore stagionale 40enne, che ha chiamato il 112 e, in stato di agitazione, segnalando la presenza di estranei fuori casa.

Poi è andato in escandescenze, gettandosi dalla finestra. Si è quindi scagliato contro i militari, costretti a fermarlo con lo storditore elettrico

L’uomo è stato colto da un malore. Ed è morto un’ora dopo il ricovero in ospedale.

Nella sua stanza rinvenute alcune dosi di stupefacenti e alcolici.

La Procura ha disposto l’autopsia nell’ambito di un procedimento penale aperto a carico di ignoti.