Home Notizie I POOH INFIAMMANO LA TRENTINO MUSIC ARENA: UN VIAGGIO IN MUSICA LUNGO...

I POOH INFIAMMANO LA TRENTINO MUSIC ARENA: UN VIAGGIO IN MUSICA LUNGO QUASI 60 ANNI

247

Tre ore di musica ed emozioni per un viaggio lungo quasi 60 anni. I Pooh ieri sera hanno infiammato la Trentino Music Arena.

Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian, Riccardo Fogli e alla batteria Phil Mer hanno fatto sognare il pubblico, in un concerto dedicato a Stefano d’Orazio e Valerio Negrini, parolieri del gruppo, scomparsi prematuramente.

Oltre 3mila gli spettatori, giovani e meno giovani, tutti uniti dalle canzoni della band che ha fatto la storia della musica italiana dal 1966 ad oggi.

Ad aprire la serata non poteva che essere “Amici per sempre”, brano che dà il titolo al loro tour italiano. E poi 40 titoli in scaletta, tra novità e grandi successi, “Pensiero”, “Tanta voglia di lei”, “Dammi solo un minuto”, “Piccola Katy”, “Chi fermerà la musica” e l’immancabile “Uomini soli”, canzone vincitrice di Sanremo 1990.

Più di 100 milioni di dischi venduti in quasi 6 decenni di musica, un record per un complesso italiano, i Pooh sono stati pionieri per le rivoluzioni introdotte nei loro live: sono stati i primi ad usare la tecnologia laser in concerto a fine anni 70 e i primi ad utilizzare un macchina del fumo.

E anche quello di ieri sera è stato un vero e proprio spettacolo di musica, luci ed effetti speciali che ha fatto cantare e ballare i loro fan.